ENNESIMO ESEMPIO DI QUANTO SIA "NECESSARIO" FAR CONSUMARE AI SOLITI CONSUMATORI SEMPRE PIU' FARMACI

Aggiornamento: 28 set 2020


Novartis, la multinazionale farmaceutica svizzera, è accusata di aver corrotto decine di migliaia di medici pur di fare prescrivere i propri prodotti. E così pazienti inconsapevoli e perfettamente sani sarebbero stati sottoposti a cure del tutto inutili. Coinvolti anche ministri e alti funzionari dello Stato, con l’accusa di essere stati al libro paga della multinazionale per omologare in Grecia nuovi farmaci a prezzi proibitivi.

L’indagine è stata avviata dall’Fbi nel 2016 grazie alla collaborazione di informatori della sede greca.



I tre ex manager, che si autoaccusano di corruzione nei confronti di medici e funzionari di Stato, hanno affidato ai giornalisti della tv pubblica svizzera Maria Roselli e Marco Tagliabue, il racconto dettagliato delle pratiche illecite a loro dire utilizzate da Novartis per conquistare nuove fette di mercato in Grecia ed avanzare nel giro di pochi anni dal quinto al primo posto in classifica.

I tre whistleblower, la cui identità per motivi di sicurezza deve restare nascosta, l’esistenza di veri e propri “programmi di corruzione” camuffati da normali progetti di marketing, in parte finanziati direttamente dalla sede centrale di Basilea in Svizzera. L’inchiesta delle autorità americane si è conclusa nell’estate 2019. Spetta ora a Novartis decidere se affrontare un processo o puntare ad un accordo.


E’ importante sottolineare che la prassi adottata in Grecia è una pratica applicata sostanzialmente a tutti i paesi in cui i consumi di sostanze chimico-farmaceutiche devono risultare in costante crescita. Le quotazioni di borsa richiedono necessità speculative e i profitti di queste società devono registrare un surplus sempre maggiore. DUNQUE promuovere i consumi di farmaci una necessità vitale per queste realtà industriali.


Cosa c’entra questo depravato sistema con la nostra salute?



TUTELA LA SALUTE CON L'INFORMAZIONE

Condividi Liberamente il Post

30 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti