top of page

TANTI GRASSI così sono più ...... DISBIOTICO

Nascimben Andrea


La prevalenza mondiale dell'obesità è aumentata in gran parte a causa dei cambiamenti nei modelli dietetici che favoriscono il consumo di elevate quantità di zuccheri e grassi saturi. È stato dimostrato che le diete ricche di grassi e/o zuccheri inducono un'infiammazione intestinale di basso grado sia su modello animale che sull'uomo.


UN BREVE ARTICOLO CHE VUOLE SOLO ESSERE UN INVITO A NON SPOSARE MAI LE TIFOSERIE MA basarsi sempre su conoscenza e ponderazione....




Quando sul web trovate articoli, con riferimenti di letteratura, che sparano a ZERO sulla dannosità dei carboidrati ( a prescindere) e si posizionano su una barricata contrapposta a base di GRASSI sempre e comunque , il consiglio che mi sento di darvi e di ANDRAE a LEGGERE con attenzione il lavoro a cui fanno riferimento nell'articolo...


VEDRETE che i molteplici benefici di salute non sono ottenuti grazie a i grassi animali (CARNE; UOVA; DERIVATI del LATTE come il famigerato Burro Ghee), ma quasi esclusivamente da miscele di GRASSI VEGETALI (in primis l'OLIO di OLIVA)


E NON FATEVI INGANNARE se a rafforzare la tesi dei presunti vantaggi forniti dai grassi SATURI, vi troviamo immagini che raffigurano BACHON abbrustolito o UOVA strapazzate, perche' trattasi di illustrazioni non presenti nello studio ma personale interpretazione ( superficiale) dell'Autore....



E' vero, si scrive tutto e il contrario di tutto


MA sulle potenzialità infiammatorie esercitate dai grassi SATURI ANIMALI,

abbiamo DATI COERENTI e NON CONTRADDITORI..

significa che non vi sono dubbi e non si può più parlare sulla base di una propria opinione...


Qui sotto alcuni di questi lavori presi a random, ma ne abbiamo centinaia di altri che confermano la questione in modo inequivocabile


Applicate sempre CONOSCENZA e RIFLESSIONE evitando di SPOSARE TESI ESTREMISTICHE

perche' il più delle volte sono posizioni personali prive di SOSTEGNO SCENTIFICO




Un caro SALUTO di SALUTE







Ding S. et al. Dieta ricca di grassi: le interazioni batteriche promuovono l'infiammazione intestinale che precede e correla con l'obesità e la resistenza all'insulina nel topo . PLoS One (2010).


Kim KA et al. Il microbiota intestinale indotto da una dieta ricca di grassi aggrava l'infiammazione e l'obesità nei topi attraverso la via di segnalazione TLR4 PLoS One 7 (2012)

Liu Z. et al.


L'obesità indotta dalla dieta eleva il TNF-alfa del colon nei topi ed è accompagnata da un'attivazione della segnalazione Wnt: un meccanismo per il cancro del colon-retto associato all'obesità . Giornale di biochimica nutrizionale 23 , 1207 (2012).


Fortuna H. et al. Regolazione dell'insulino-resistenza correlata all'obesità con agenti antinfiammatori intestinali . Cell Metab 21 , 527 (2015).


Martinez-Medina M. et al. La dieta occidentale induce disbiosi con aumento di E coli nei topi CEABAC10, altera la funzione di barriera dell'ospite favorendo la colonizzazione AIEC . Intestino 63 , 116 (2014).


Cani PD et al. I cambiamenti nel microbiota intestinale controllano l'infiammazione metabolica indotta dall'endotossiemia nell'obesità e nel diabete indotti da una dieta ricca di grassi nei topi . Diabete 57 , 1470 (2008).


273 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti