• SANI E INFORMATI

TUTTI FANNO COSI' DUNQUE E' GIUSTO FARE COSI'. In medicina il modello è questo.

Aggiornamento: 24 giu 2019

Nascimben Andrea





La situazione di distorsione sistematica dei dati di letteratura, lo strapotere dell'industria nel finanziare la ricerca e dunque le possibilità di orientarne gli esiti, la formazione accademica dei medici appiattita miseramente sulle posizioni del finanziatore, corrispondono oramai ad una situazione tristemente oggettiva.


Una condizione che ufficialmente viene energicamente rigettata ma che qualche medico onesto ti conferma confidenzialmente che la medicina e sottoposta alle pressione della farmacocrazia e che pertanto ricerca e pratica medica non potranno mai essere basata esclusivamente su evidenze cliniche e e scientifiche.


Situazione che quasi mai viene comunicata pubblicamente pena sanzione disciplinare o radiazione dall ordine.


Il cardiologo dott Gava, del dottor Miedico, e altri casi meno noti, sono medici radiati dall ordine pr aver avuto il coraggio di alzare la testa rispetto all ordine pre costituito, contestando la validità scientifica di una metodologia medica molto discutibile un approccio che prevde una pratica vaccinatoria fatta sena alcuna anamnesi individuale dei piccoli pazienti.


Ma non sono gli unici, vi sono anche altri medici, ancora in netta minoranza, certamente ma che stanno prendendo le distanze da una medicina spesso omertosa e mai autocritica che prevede la supremazia solo dei farmaci e della chirurgia e mai della prevenzione.

Medici che stanno iniziando a pennsare finalmente con la loro testa in scienza e coscienza rifiutando schemi e linee guida pre confezionate dall'industria.


Pochi , certo ma essere nella maggiornaza del coro non significa necessarianete essere dalla parte della ragione.


Ricrodate che la medicina di fine '800 ha deciso di internare in manicomio un medico come il dott. Sommerweis il primo ad introdurre l'obbligo a studenti e medici dei lavarsi le mani con il sapone prima di visistare le pazienti.


Vi ricordo che Galileo Galilei è stato costretto a rinnegare tutte le sue teorie perché andavano contro l'Ordine precostituito di un tempo, ma la storia ha emesso il suo verdetto e ad avere ragione era uno solo e non tutti gli altri.


Condividi Liberamente questo POST