top of page
  • Carlotta

RAVIOLI SENZA GLUTINE CON PROSCIUTTO E RICOTTA

Aggiornamento: 22 dic 2023

Primo Piatto - Facile - Senza Glutine - Tempi di riposo


"Ehhhh sì! Fare la pasta fresca è roba da Masterchef! Chissà quanta pratica ci vuole! Poi con le farine senza glutine si sfalderà tutto." Preparatevi invece a dominare le cucine stellate di tutto il mondo a suon di ravioli senza glutine. Sarete così contenti del risultato che vorrete riproporli spesso e non solo durante i pranzi di festa.

l trucco ve lo dico subito sta nello spessore! Occorre tirare la pasta affinchè sia molto fine, perchè poi nei bordi si sovrappongono due strati e in cottura il volume aumenta.

Ravioli di Pasta Fresca con Farina Senza GlutineMorbidi Tortini al cioccolato Senza Glutine, senza uova nè latte
Ravioli di Pasta Fresca con Farina Senza Glutine

Potete usare tranquillamente un mattarello oppure una macchina stendi pasta a manovella.

Questa ricetta prevede l'uso di uova, ma conto di darne una versione anche senza. Prima però la devo sperimentare :)


Ora passiamo subito all'opera.

Le dosi sono per 4 persone. I Romagnoli stanno già ridendo.

 

Elenco degli ingredienti

PER LA PASTA FRESCA

  • 250g di farina MIX PER PASTA FRESCA di Mulino Marello

  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva

  • 4 uova biologiche

  • sale quanto basta

  • MIX PER PASTA FRESCA o FARINA DI RISO per infarinare la spianatoia

PER IL RIPIENO

Passaggio 1: In una terrina, mescolate tutti gli ingredienti per la pasta fresca. Prima se volete potete usare una forchetta così non vi appiccicherete con l'uovo. Una volta che le uova saranno assorbite, potrete impastare a mano. Mettete su una spianatoia un pò di MIX PER PASTA FRESCA o FARINA DI RISO. Mettete sopra il composto ottenuto e lavorate con il palmo delle mani.

Non ci vorrà molto. L'impasto non deve essere appiccicoso, ma soffice e compatto. Potete quindi aggiungere un pochino di farina e potete ripetere l'aggiunta fino al raggiungimento dei panetto morbido, ma non appiccicoso.


Passaggio 2:

Fate riposare il composto ottenuto a temperatura ambiente per 10 minuti o massimo 30 tenendolo avvolto in una pellicola trasparente per alimenti.


Passaggio 3:

Preparate ora il ripieno tritando il prosciutto crudo e mescolandolo insieme alla ricotta e al parmigiano.Potete usare un Mixer o un Frullatore ad Immersione.

Quadratini di pasta fresca senza glutine
Quadratini di pasta fresca senza glutine

Passaggio 4: Terminato il tempo di riposo è ora di stendere la pasta. Vi consiglio di prenderne una porzione di circa un 1/4 e lasciare il resto ancora avviluppato altrimenti il composto tende ad indurirsi. Quando lo avrete usato tutto, allora ne prenderete ancora 1/4 e così via fino alla fine. Con poco impasto infatti è più facile ottenere uno spessore fine.


Passaggio 5 con mattarello: Appiattite l’impasto con le mani e stendete con il mattarello. Buttate sempre un pochino di farina sul piano di lavoro e sulla pasta appena stesa. Questo impedirà al mattarello di appiccicarsi.


Una volta stesa la pasta, ripiegate l’impasto su sè stesso e lavorate nuovamente con il mattarello . Vi lascio questo link per darvi un'idea di come dovete lavorare la pasta: https://www.youtube.com/watch?v=GHLI8o4insM Passaggio 5 con macchina stendi pasta

Appiattite l’impasto con le mani e passatelo nella sfogliatrice alla misura più larga una volta.

Piegate l’impasto in 3 e ripassatelo alla sfogliatrice senza stringere i rulli poi piegatelo un’altra volta e ripassatelo ancora senza stringere i rulli.

Da adesso, potete cominciare a tirare la sfoglia, stringendo di una misura ad ogni passaggio.

Fermatevi al terz'ultimo scatto e passate la sfoglia 2 volte. Se vedete che si rompe, compattatela bene dandole una forma rettangolare e passatene poca per volta. Anche usare un mattarellino per compattarla va bene, poi la inserite nei rulli.


Passaggio 6

A questo punto è arrivato il momento di tagliare la pasta.

Potete formare i quadrati incidendo la pasta con un coltello per tagliare la pizza, con la rotella tagliapasta oppure con un coppa pasta quadrato. La dimensione da ottenere è comunque 3x3 cm.

Passaggio 7 I quadrati devono essere di numero pari. Sulla metà distribuite ora il ripieno.

La quantità di ripieno deve essere grossa come una nocciola. Con un dito o con un pennellino, inumidite i bordi. Appoggiate il quadrato di pasta su quello con il ripieno. SCHIACCIATE BENE I BORDI e cercate di lavorare bene intorno al ripieno in modo da non lasciare aria. Continuate fino all'esaurimento di tutto il composto. Man mano che chiudete i ravioli lasciateli sulla spianatoia in modo da farli asciugare leggermente, poi potete metterli su un vassoio con un canovaccio e metterli a congelare in freezer, dopo qualche ora è possibile trasferirli nei sacchetti.

Oppure potete consumarli freschi.



La ricetta sembra lunga, ma in realtà i tempi di realizzazione sono abbastanza brevi. Non abbiate fretta! I primi magari non avranno una bellissima forma, ma tutti saranno comunque buonissimi.

 

Raccomandazione


Utilizza sempre prodotti italiani di qualità. Una materia prima italiana controllata, etica e biologica è il primo passo per la Salute. Noi abbiamo provato e ti consigliamo :









290 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page