top of page

UNA DONNA COME DECINE DI MIGLIAIA. IN QUESTO CASO LE MALATTIE/DISFUNZIONI VENGONO MENO

Un Caso Clinico del dott.Andrea Nascimben



dott.Andrea Nacimben
dott.Andrea Nascimben

Oggi vi racconterò di Donatella , una paziente che mi contatta tramite VIDEOCONFERENZA per cercare di venire a capo a problematiche di salute che le stanno peggiorando sempre più la qualità di vita .

Durante la lunga anamnesi, mi annoto: REFLUSSO gastroesofageo insorto circa dieci anni addietro caratterizzato da: eruttazione frequente, lingua patinata di bianco, bruciore in faringe, e solo occasionalmente percezione di acido al cavo orale.

Associato all’aspetto gastrico vi si presentano frequentemente aritmie (extrasistole e tachicardia).

Uno dei tanti esami strumentali della paziente mette in luce un importante ernia iatale

L'INTESTINO è diarroico da oltre 10 anni con 2-4 evacuazioni al giorno. Gonfiore addominale , meteorismo e sensazione di mancato svuotamento. la cosa che più la disturba è l'assenza di stimolo evacuativo; tutte le volte deve restare seduta sul water o in posizione accovacciata in attesa per molti minuti che qualche leggera percezione si manifesti. .

Mi fa presente che in questa ultimi 2 anni la situazione è nettamente peggiorata nonostante le diverse terapie chimiche a base di gastro inibitori, procinetici e antibiotici (TRE tipologie farmaceutiche che nel cronico non possono che INEVITABILMENTE COMPLICARE il quadro …..) .

A livello ematochimico, mi annoto una Emoglobina Glicata a 42, e ipertensione da moltissimi anni con una pressione arteriosa che si attesta mediamente a 150/90 nonostante la terapia antipertensiva

A livello urogenitale ricorrenti sono le CISTITI da Escherichia coli. Ricorrenti anche le faringiti che la mettono KO per almeno una settimana …

Disturbi del SONNO, con frequenti risvegli, chiudono il quadro clinico della paziente

Concludiamo la nostra lunga conversazione in Videoconferenza con il consueto impegno che nei giorni successivi sarà mia cura inviarle il piano Terapeutico Motorio-Nutrizionale . .

A distanza di 7 settimane ci ritroviamo per il PRIMO CONTROLLO.

Donatella una donna che ha una struttura psicologica positiva già di suo, appare sorridente e di ottimo umore. .

Alla mia fatidica domanda , “allora come andiamo ? “, lei inizia a commentare la situazione a livello gastrico.

“le eruzioni si sono ridotte ad un terzo rispetto a prima”, mi dice, il bruciore in faringe solo occasionale.

Gli episodi tachicardici non me li menziona nemmeno, dunque decido di porre la domanda in forma esplicita: “ Donatella la tachicardia e le altre aritmie ? " Lei mi risponde: “Non sono più avvenute , nemmeno una volta “ .

MI CHIEDO:

Ma come cavolo sia possibile che puntualmente ricevo pazienti ai quali viene escluso l’aspetto miocardico attribuendo determinati eventi ad una sostanziale alterazione della conduzione del segnale nervoso e con qualcuno che depone in favore di un eziologia gastrointestinale (FINALMENTE..)

ma poi tra l ‘intuire una causa gastrico-digestiva e porvi rimedio intercorre un mare …. un mare di disorientamento medico…. .

Su questo non mi dilungo, chi volesse approfondire sulle probabilissime cause può impegnare 3 minuti del suo tempo per ascoltare questi due brevi Video: https://www.youtube.com/watch?v=Z0RBOhkUOpk https://www.youtube.com/watch?v=PSVAig-ptC0&t=2s . . Sul piano INTESTINALE, la paziente mi riferisce, con evidente soddisfazione di aver raggiunto una sostanziale regolarità dell’alvo, con una singola evacuazione ( rispetto alle 3-4 dell’ultimo periodo) , con feci conformate/morbide e mai diarroiche, il gonfiore diminuito in modo significativo. Seppur diminuito, permane ancora un ridotto stimolo all'evacuazione. .

GULP !! ma come è possibile dopo così poche settimane risolvere al 90% una problematica gastrointestinale dopo oltre 10 ANNI di CRONICITA’ ?

“Semplicemente” perchè il sistema biologico ha formidabili capacità di ripristino della fisiologia basta riportare la bilancia microbiotica verso la condizione di EUBIOSI, ovvero l’equilibrio microbico …

e per far questo è essenziale fornire i giusti substrati, ovvero quelli che il microbiota utilizza da millenni: FIBRE alimentari, Polifenoli, Omega 3 e……. MASTICAZIONE accurata …..

Ma senza dovermi dilungare molto su quest’ultimo punto, voi che state leggendo fate semplicemente una cosa : MASTICATE a lungo qualsiasi alimento ….. e poi mi direte (ovviamente masticate i giusti substrati …..) . .

Il peso della paziente segna un meno 4 kg.

La curva glicemica effettuata alcuni giorni prima perfetta ( faremo presto la emoglobina Glicata a conferma della avvenuta normalizzazione della glicemia ) .

Un evento di faringite, accaduto un paio di settimana addietro, si è risolto in 1 solo giorno cosa inusuale poiché gli eventi infettivi di questa natura duravano almeno 5-6 giorni, altro chiaro ed inequivocabile segno di miglioramento dell'intero SISTEMA BIOLOGICO, quel famoso Network, Neuro-Immuno-Endocrino e Microbico di cui spesso scrivo. . . A Maggio , dopo 3 mesi di Terapia Motorio-Nutrizionale , mi giunge questa mail:

“Buongiorno, Sono in terapia motorio nutrizionale da febbraio con ottimi risultati: sparita la diarrea, diminuiti di molto i disturbi gastrici, dimagrita di oltre 5 Kg, scesa la pressione tanto da richiedere una valutazione cardiologica per eliminare il PLAUNAC 10 mg.” . . Il nostro prossimo appuntamento è stato previsto a Settembre , se tutto continuerà a procedere in questo modo, sarà il Secondo ed ultimo controllo . . Come sempre dico, dal momento in cui il paziente ha risolto i motivi che l’avevano condotto a richiedere il mio intervento, il compito del terapeuta deve ritenersi concluso. . . Ovviamente la mia disponibilità rimarrà sempre e comunque, ma una volta appresi i rudimenti è bene che il paziente proceda con serietà e in piena autonomia con le buone abitudini, ben sapendo che riesumare le vecchie (ed errato stile di vit) lo condurranno gradualmente verso una nuova deriva di malattia…. . . il sistema biologico necessita di corretta Nutrizione SEMPRE, tutta la vita

Gli interventi a spot non consentiranno mai di far girare a pieno regime il VOLANO della SALUTE , il matrimonio con le corrette abitudini SI. . .

Un caro SALUTO di SALUTE ai sempre più numerosi lettori della Pagina . . Al prossimo caso

93 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page