• SANI E INFORMATI

L'ASSUNZIONE DEI FARMACI ANDREBBE FATTA CON LA MASSIMA CAUTELA: i potenziali rischi sono elevati.

Aggiornamento: 4 ott 2019

Nascimben Andrea




I tempi mediamente impiegati di 4-5 anni durante la fase sperimentale (Trials di fase 1, fase2, fase3) sono sufficienti ad identificare soltanto condizioni di tossicità (fase1) del farmaco ed eventualmente effetti avversi sul breve periodo.


Ma come la stessa farmacologia ci insegna, gli effetti collaterali clinici e sub clinici si sviluppano generalmente sul lungo e lunghissimo corso.


Oltretutto gli studi non verificano gli effetti indotti da poli-terapia (più farmaci utilizzati contemporaneamente), come evidenziato in più studi, fenomeno messo in luce dallo stesso Prof. Garratini.


Lo strumento che potrebbe identificare eventi avversi su lungo termine è la così detta Farmacovigilanza. Peccato che sia un istituto sostanzialmente inapplicato.

I medici di base ovvero coloro che prescrivono oltre il 90% dei farmaci, fanno solo il 5,6% delle segnalazioni totali (dati AIFA 2016).




Anche i nostri 23.629 pediatri, fanno 258 segnalazioni all’anno pari al 0,5% del totale delle ADR.

In quest’ultimo caso, si dovrebbe parlare di farmaci falsamente “pediatrici”.


E’ bene sapere, che il 70% delle sostanze chimico-farmaceutiche prescritte ai bambini non sono mai state testate, ma medici e farmacisti non esitano a definirli "farmaci pediatrici".

Come sempre si gioca sulla non conoscenza da parte del cittadino e sull'equivoco della semantica (“gastro-protettori”, “aspirinetta” ecc.)


Gli effetti collaterali noti, sono solo la punta dell’Iceberg rispetto alla moltitudine di effetti avversi che queste incontrollate sostanze chimiche sono in grado di generare.


In questo articolo non abbiamo affrontato le enormi e preoccupanti contraddizioni esistenti nel mondo della ricerca in ambito medico, come i frequenti BIAS (distorsioni dei dati), alla manomissione sistematica dei dati clinici, alle numerose strategie messe in campo dall’industria per falsare gli esiti finali degli studi, ai finanziamenti agli istituti di ricerca, ai finanziamenti ai meeting, simposi e conferenze del settore medico, agli emolumenti per prestazioni fatte in favore delle farmaceutiche, ai contratti per la ricerca, alla scrittura di articoli fantasma, ecc.


Ma in questo sito, potrete trovare molti Post che trattano di tutto questo.

Buona lettura e buona informazione a tutti.


TUTELA LA TUA SALUTE CON L'INFORMAZIONE


Condividi Liberamente questo Post