top of page

LA SORTE E GLI AMULETI

Un Caso Clinico del dott.Andrea Nascimben



dott.Andrea Nacimben
dott.Andrea Nascimben

La paziente protagonista della nostra storia si chiama Flavia, 60 anni

In Anamnesi annoto:

1-REFLUSSO gastroesofageo dal 2007 ( SEDICI ANNI), ovviamente plurime le “TERAPIE” ed altrettanto ovviamente pressoché nullo il risultato ... Una delle tante gastroscopie riportava, oltre all'infiammazione e all incontinenza cardiale , positività al famigerato H-Pylori, il che vuol dire soprattutto DISBIOSI GASTRICA ( mi piace ricordare che non esiste solo la blasonata SIBO ... poiché le DISBIOSI coinvolgono inevitabilmente TUTTO il TRATTO DIGERENTE , non solo il tenute, altro che fare il Breath test .....) .

I SINTOMI riferiti dalla paziente sono: necessità di schiarire la voce, presenza di muco in gola, acidità in esofago e al cavo orale.

EXTRASISTOLE frequentissime fin dal 2007 e per le quali la "moderna medicina" aveva optato per la diffusissima quanto inefficace ABLAZIONE . L' Holter più volte applicato confermava l'ottima condizione miocardica.

Purtroppo la medicina del SINTOMO è drammaticamente FERMA all'occultazione del sintomo, pensando (incredibilmente) che una problematica di natura neurovegetativa del miocardio ( PLESSO CARDIACO ORTOSIMPATICO) si possa risolvere tagliando un "nervetto" che conduce il segnale bioelettrico; oplà il problema è magicamente risolto…..

Ma al di là dell'alto indice di insuccesso del meccanicistico intervento ablativo, non ci si domanda : CHI INVIA IL SEGNALE LUNGO QUEL SENTIERO NERVOSO ? E SOPRATTUTTO PERCHE' decide di INVIARLO in forma così periodica, soprattutto nella fase post prandiale ? . FORSE CI SI DOVREBBE DOMANDARE : COSA GENERA UNA IPERSIMPATICOTONIA ? , ovvero cosa "ACCENDE" eccessivamente QUESTA COMPONENTE DELLA SISTEMA AUTONOMICO ? .

RISPOSTA (PROBABILE): L' ALLERTA, IL PERICOLO anche solo potenziale di natura infettivo-infiammatoria, sia di provenienza INTESTINALE che di origine SISTEMICA (antigeni, metaboliti microbici nel sangue)

Purtroppo, ancora una volta i signori della MEDICINA SEMPLICISTICA decidono per adottare la soluzione FACILE, FACILE peccato che sia SPESSO, SPESSO Fallimentare . . Nel caso di Flavia, le aritmie, dopo l’inutile ABLAZIONE, vengono inibite con una robusta terapia betabloccante (bisoprololo), esattamente come accade in una percentuale altissima di pazienti con il medesimo problema.

Il modus operandi è sempre lo stesso: prima si PROVA con i farmaci, non si risolve ? proviamo con la chirurgia . Non si risolve ancora ? riproviamo con robusta terapia farmaceutica . Ancora non si riesce a risolvere ? Amentiamo il dosaggio !!!

LORO questa roba, la chiamano “MEDICINA” . . . La nostra, bistrattata Flavia riporta:

INTESTINO stitico con 2-3 gg di assenza evacuativa alternata ad 1-2 giorni di feci non conformate o simil diarroiche

PRESSIONE arteriosa 140-80 (con l'antipertensivo in azione ….)

La visita cardiologica conclude con : tutto negativo

La visita reumatologica del 2017 depone per : sospetta Artrite Reumatoide con autoanticorpi CCP in leggera positività (valore 44). Fattore Reumatoide ancora sotto soglia.

Il reumatologo, alla legittima domanda della paziente in ordine al cibo, risponde sfornando una delle classiche PERLE di “medicina”: “MANGI PURE QUELLO CHE VUOLE”, e scrive nelle conclusioni: “CERCHEREI di ridurre la dose dell'antinfiammatorio passando MAGARI ad assumerlo a giorni alterni, E SE DOPO 1 MESE ANDRA’ ANCORA TUTTO BENE, passare ad una terapia al bisogno”. . . La famosa medicina delle “evidenze” è un susseguirsi di: PROVEREI, SE, FORSE, MAGARI. Questa per LORO, è “medicina” … . . La sintomatologia osteoarticolare diffusa pregressa è stata ridotta in modo significativo dalla stessa paziente dopo aver constatato per ANNI INUTILITÀ e AVVERSITA’ delle pluriterapie IMMUNOSOPPRESSIVE alle quali si era sottoposta.

STANCA di questa FARLOCCHERIA MEDICO INDUSTRIALE, decide di iniziare la sua avventura formativa attraverso INTERNET (noto luogo di cialtroni e inutilità…). Nel corso del tempo inizia ad apprendere alcune nozioni in ambito nutrizionale. .

L’eliminazione di gran parte dei cibi altamente processati, la riduzione degli zuccheri el’adozione di un’alimentazione mediterranea a basso tenore di carboidrati le consente di ridurre in modo SIGNIFICATIVO parte della sintomatologia osteoarticolare. . IN altre parole NAVIGARE ALCUNI MESI TRA LE PAGINE DI FACEBOOK E' STATO INDUBBIAMENTE PIU' UTILE CHE NON SEGUIRE, PER ANNI, MEDICI PRESCRITTORI, PROFESSORI E LUMINARI CHE PIU' CHE SOSTANZE CHIMICHE NON RIUSCIVANO A PROPORLE (il noto VALZER del “TOGLI e METTI” ) . . I dolori attuali rimangono circoscritti agli adduttori del pollice e alle piante dei piedi. Presenza ancora accentuata di cronica cervicalgia. .

Tra le cose utili APPRESE TRAMITE INTERNET (noto luogo di cialtroni...) vi è stata anche quella della necessità di assumere una quotidiana quantità di VITAMINA D , cosa completamente ignorata dalla MEDICINA del FARMACO. . . . Dopo aver redatto la dettagliata ANAMNESI e aver visitato Flavia, chiudiamo il nostro appuntamento con la consueta promessa che da lì a breve riceverà il proprio piano TERAPEUTICO e all’interno del quale vi saranno anche semplici suggerimenti relativi ad alcuni valori ematici da rilevare 8a distanza di 3 mesi andremo a confrontarli con gli attuali).

Come da mio suggerimento, chiedo dopo 15 giorni di applicazione del piano Terapeutico di farmi sintesi sul decorso. . . Ecco cosa scrive la paziente nella sua relazione (il testo sotto è copia/incolla della sua Mail) .

"Buongiorno Dottore, le scrivo come da accordi per aggiornarla Lo stomaco è leggero e non ho più risalite di acido, anche l'intestino si è regolarizzato, a parte un paio di giorni, per il resto vado tutti i giorni. Una cosa che ho ancora è parecchia aria nella pancia, un pò fastidiosa. Ho perso anche 2kg

Il sonno è sempre uguale, prendo la melatonina a certe sere e fatico molto ad addormentarmi.

Le volevo chiedere cosa ne pensa della batata, o patata dolce, si può assumere?

In conclusione direi che sono SODDISFATTA.

La ringrazio e le auguro una buona giornata.

Flavia” . .

la mia RISPOSTA:

"buongiorno Flavia

sono trascorsi pochi giorni dall'inizio del piano Terapeutico Motorio-Nutrizionale , pertanto direi OTTIMO inizio... Ora dovremo implementare i risultati e consolidarli nei prossimi mesi

Faremo il preciso punto della situazione in occasione del nostro prossimo incontro, che le ricordo sarà possibile effettuarlo anche in videoconferenza.

Un cordiale saluto Dott Nascimben " . .

Dopo ulteriori 2 mesi rivedo la paziente per il PRIMO CONTROLLO

Il peso segna 56,5 kg, registrando un calo ponderale di un paio di chili .

REFLUSSO: NON è più PRESENTE in nessuna forma né alcun episodio è più avvenuto nelle ultime 4 settimane .

NESSUN episodio TACHICARDICO

INTESTINO completamente NORMALIZZATO, con piena regolarità dell'alvo.

DOLORI : NESSUNO né quelli residuali a mani e piedi né quello di cervicalgia . RIPOSO: dalle 23 alle 6 incrementando di circa 1 ora, sottolineando il “MIGLIORAMENTO NETTO DELLA QUALITA’”. secondo suo dire vi è anche una significativa motivazione di natura Psico-emotiva (questione famigliare, tanto è vero che in occasione della settimana di vacanza ha dormito alla grande senza alcun bisogno di induttori del sonno) .

Dopo l'aggiornamento della condizione anamnestica e averla visitata, comunico alla paziente (visibilmente soddisfatta), che visti e considerati gli ottimi risultati raggiunti in queste 6 settimane siamo pronti per passare alla FASE 2

ovvero oltre ad apportare alcune piccole varianti al piano Motorio-Nutrizionale in essere, andremo ad introdurre la terapia PROBIOTICA unitamente ad un ulteriore incremento della quota di FIBRE (ermentabili e NON), vero e proprio nutrimento per i nostri preziosi BATTERI SIMBIOTICI.... . .

Il PROSSIMO controllo lo abbiamo previsto per Settembre e verosimilmente sarà il terzo ed ultimo nostro incontro. . . Ormai anche Flavia ha dimostrato volontà e partecipazione nell'applicazione del proprio PERCORSO di SALUTE. Il prossimo incontro sarà l'occasione per fare un definito bilancio e magari apportare eventuali ulteriori piccole correzioni.

Da lì in avanti non dovrà fare altro che seguire la strada tracciata . . .

LA STRATEGIA MOTORIO-NUTRIZIONALE CHE ABBIAMO MESSO A PUNTO IN QUESTI ULTIMI ANNI CI STA’ REGALANDO SODDISFAZIONI ENORMI, RISULTATI INIMMAGINABILI . . QUANDO MI SIEDO DIETRO LA SCRIVANIA E INIZIO L'ASCOLTO, VEDERE IL VOLTO SODDISFATTO DEL PAZIENTE CHE ELENCA I RISULTATI CHE HA SAPUTO RAGGIUNGERE E' PER ME MUSICA SOAVE

VEDERE VISI PULITI, OCCHIAIE MENO PROFONDE, CUTE PIU' LUMINOSA, RIDUZIONE FINO A SCOMPARSA DELLE TIPICHE ESPRESSIONI FACCIALI DEL SOGGETTO SOFFERENTE E’ PER IL SOTTOSCRITTO MOTIVO DI GRANDISSIMA SODDISFAZIONE . . ORMAI MI AVETE ABITUATO, NELLA STRAGRANDE MAGGIORANZA DEI CASI, A BELLE NOTIZIE, MI SENTO INCREDIBILMENTE VIZIATO DAI I VOSTRI SPLENDIDI RISULTATI

REALTA’ CHE MI INDUCE AD ESSERE ANCOR PIU’ ATTENTO AL SINGOLO CASO E PROFONDAMENTE MOTIVATO NELLA RICERCA DEI PERCHE’ …. . . . Un sentito GRAZIE a tutti i pazienti come Flavia . . Al prossimo caso

82 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page