• SANI E INFORMATI

ARTRITE REUMATOIDE: un altro studio mette in evidenza la relazione tra il microbiota e malattia

Aggiornamento: 19 set 2019

J Rheumatol. Agosto 2008; 35 (8): 1500-5. Epub 2008 1 giugno.

Microbiota fecale nell'artrite reumatoide.

Vaahtovuo J 1 , Munukka E , Korkeamäki M , Luukkainen R , Toivanen P

Informazioni sull'autore





OBBIETTIVO:

Per confrontare la composizione del microbiota intestinale di pazienti con artrite reumatoide precoce (RA) o fibromialgia (FM), sono stati raccolti campioni fecali da 51 pazienti con AR e 50 con FM.


METODI:

I pazienti con AR soddisfacevano i criteri RA dell'American College of Rheumatology e la durata della loro malattia era <o = 6 mesi. Sono stati inclusi solo i pazienti non ospedalizzati da cure ambulatoriali. Sono stati esclusi i pazienti con diete estreme o precedenti farmaci antireumatici modificanti la malattia o farmaci glucocorticoidi, così come quelli che assumevano antibiotici o avevano gastroenterite per almeno 2 mesi prima del campionamento. La composizione batterica fecale è stata analizzata con un metodo basato sulla citometria a flusso, l'ibridazione dell'rRNA 16S e la colorazione del DNA. È stato utilizzato un set di 8 sonde oligonucleotidiche.


RISULTATI:

Rispetto ai pazienti con Fibromialgia, i pazienti con Artrite Reumatoide avevano significativamente meno bifidobatteri e batteri del gruppo Bacteroides-Porphyromonas-Prevotella, sottogruppo Bacteroides fragilis e gruppo Eubacterium rectale - Clostridium coccoides. I risultati delle 8 sonde hanno mostrato una differenza complessiva significativa tra i 2 gruppi di pazienti, indicando differenze microbiche diffuse.


CONCLUSIONE:

Questi risultati supportano l'ipotesi che i microbi intestinali partecipino all'etiopatogenesi dell'Artrite Reumatoide.



Condividi Liberamente questo Post

TUTELA LA TUA SALUTE


88 visualizzazioni0 commenti