• SANI E INFORMATI

DISINFORMAZIONE SISTEMATICA: Tumore malattia della vecchiaia ?

Aggiornamento: 23 lug 2019

Nascimben Andrea








Il giornale online, "Quotidianosanità.it", punto di riferimento per molti utenti, in ordine ad informazioni su farmaci, malattie e ultime novità in campo medico-diagnostico e terapeutico, cita , in uno dei suoi numerosissimi articoli, il seguente titolo:

"Tra gli over 70 diagnosticato il maggior numero di neoplasie: oltre il 50% del totale"

( http://www.quotidianosanita.it/scienza-e-farmaci/articolo.php?approfondimento_id=6944)

di seguito, viene spiegato , ricalcando la posizione ufficiale della medicina convenzionale, che il tumore è una sostanziale malattia della vecchiaia.


Nell'articolo si legge:

" 21 NOV - L’invecchiamento è un fattore determinante nello sviluppo del cancro. Con l’avanzare dell’età, infatti, viene meno la capacità di riparazione cellulare dell’organismo. Nell’anziano (over 70) il rischio oncologico può essere anche 40 volte più alto di quello di una persona giovane e 4 volte superiore rispetto a un individuo di media età (40-59 anni). Proprio tra gli over 70 viene diagnosticato il maggior numero di neoplasie (oltre il 50% del totale)., eccc... "


Ignorando che


Il 44 % dei malati di tumore (dati ISTAT 2013,) è compresa nella fascia di età che va dai 60 ai 70 anni.

Nella fascia di età 45-64, la causa tumorale, risulta essere al PRIMA causa di morte (immagine sotto)



Dati e immagine dell'archivioISTAT




Diversamente da quanto i mass media e i medici inviati in diverse trasmissioni TV, continuano a diffondere, la fascia over 90 registra il tumore solo come QUINTA causa di morte , dopo a quelle di natura cerebro-vascolare, cardio-vascolare, respiratorie ed infettive.





E' vero che il 23% delle morti per tumore, proviene dalla fascia over 90, ma è altrettanto vero che il 50% delle morti per cause cerebrovascolari e il 40% di quelle cardiovascolari, provengono da questa fascia di età. Questo significa soltanto che più si è anziani e più si muore di qualche malattia e non che il tumore sia la malattia della vecchiaia.